Cerca
Close this search box.

Guido Tonelli

Fisico
Condividi questo articolo:

Ha partecipato ed è stato portavoce dell’esperimento CMS presso il CERN, che ha portato alla scoperta del bosone di Higgs. Lavora nel campo della fisica delle alte energie a partire dal 1976, partecipando agli esperimenti NA1, NA7 e ALEPH al CERN di Ginevra, e all’esperimento CDF al Fermilab di Batavia (Illinois). Fra i suoi contributi alla fisica delle alte energie ci sono le prime misure di precisione della vita media dei mesoni contenenti quark charm, test sperimentali di precisione delle interazioni fondamentali del Modello standard, ricerche del bosone di Higgs, di particelle supersimmetriche e di fisica oltre il Modello standard.

A partire dai primi anni novanta la sua attività si concentra sull’esperimento Compact Muon Solenoid (CMS) presso il Large Hadron Collider (LHC) al CERN di Ginevra, al quale partecipa fin dalla fase del disegno concettuale. Contribuisce alla costruzione di CMS sviluppando l’idea originale del tracciatore centrale basato completamente su rivelatori a semiconduttore (tracciatore al silicio). Viene successivamente eletto portavoce per l’esperimento CMS per il biennio 2010-2011.

Il 13 dicembre 2011, insieme a Fabiola Gianotti, portavoce di ATLAS, presenta in un seminario al CERN i primi dati di CMS sulla presenza del bosone di Higgs intorno a una massa di 125 GeV/c2. Tale evidenza viene confermata dagli ulteriori dati acquisiti nel 2012, raggiungendo la fatidica soglia statistica delle 5 sigma e consentendo, il 4 luglio 2012, l’annuncio da parte dei due esperimenti condotti con l’LHC dell’osservazione di un nuovo bosone compatibile con il bosone di Higgs.

A seguito di questi esperimenti, nel 2012 per meriti scientifici riceve dal Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana con la motivazione «Per il contributo alla scoperta del bosone di tipo Higgs recentemente annunciata dal CERN». Autore di numerosi saggi di successo, tra cui Tempo. Il sogno di uccidere Chronos (Feltrinelli, 2021).

News correlate

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle novità di {Relazionésimo}*